Sabato, 19 Novembre 2016 12:12


Gay Odin e il dolce ricordo di Giuseppe Maglietta

Tra gli ospiti il sindaco Luigi De Magistris

Lo scorso martedì, la storica Fabbrica di Cioccolato Gay Odin ha eccezionalmente aperto ai visitatori per ricordare i dieci anni della scomparsa di Giuseppe Maglietta, proprietario dello stabilimento dagli anni Sessanta.
Un evento straordinario per tramandare la memoria di una deliziosa gestione che nel

tempo ha raccolto gli amanti del cioccolato in un'avventura fatta di passione, sperimentazione e creazione.
Quello di martedì sera è stato un incontro all'insegna della magia del cioccolato: le stanze dell'antica fabbrica sono state aperte a visitatori e clienti affezionati che hanno potuto attraversare i ricordi e le straordinarie creazioni di cioccolato: dai wafer alla storica Foresta, dai pralinati ai nudi di puro fondente.
Tra i visitatori, anche il sindaco Luigi De Magistris che, sulla sua pagina Facebook ha così commentato l'evento: Ci sono dei momenti " dolci" nella difficile giornata di un sindaco e quello di stasera lo è stato doppiamente. Il gusto delle creazioni di cioccolato di Gay Odin si è sposato con il dolce ricordo di Giuseppe Maglietta che dieci anni fa ci lasciava ma la cui opera prosegue con l'instancabile lavoro della signora Marisa e dei suoi
figli. Ho trascorso poco tempo con loro ma ho potuto "assaporare" la loro tenacia, la loro passione per lo splendido mondo di Gay Odin.
L'impegno di Gay Odin è quello di tramandare questo dolce ricordo di generazione in generazione.

Gallery Dell'Evento